Ultimo tango a Vallelunga (per il 2021)

Si è conclusa la stagione 2021 del Campionato Italiano Velocità, con un doppio appuntamento sul circuito di Vallelunga.

Una seconda metà di stagione che ha visto Nik protagonista nella classe National Trophy 600 in sella alla Yamaha R6 dell’Axon Seven Team. In questo ultimo turno, Nicola è partito dalla 29esima posizione per entrambe le gare. In Gara 1 ha concluso 26esimo mentre in Gara 2 ha concluso 23esimo, classificandosi rispettivamente 19esimo e 16esimo nella classe NT600 ottenendo il suo miglior risultato stagionale.

“Non è stato un week-end facile. Giovedì abbiamo fatto solo un turno a causa delle condizioni avverse, mentre dal venerdì abbiamo iniziato a lavorare per le gare. È stato difficile perché per me era la prima volta qui con il 600, ma turno dopo turno miglioravo. Peccato per le due gare: sono andate abbastanza bene ma volevo qualcosa in più; abbiamo preso comunque dati importanti poter lavorare in futuro.”

“Sicuramente la stagione è stata una delle più difficili da quando corro, dato il cambio di categoria a metà stagione e soprattutto il programma stagionale che mi sono ritrovato a cambiare. Ma sono comunque contento: nonostante i miei pochi km con questa moto sono riuscito in ogni uscita ad apprendere e migliorami. Ora mi aspetta un inverno su cui lavorare per migliorami in attesa di capire quale sarà il mio prossimo futuro.”

“Un ringraziamento sentito a tutta la squadra e tutti i miei sponsor e soprattutto ai miei fan.”

Vice-campione d’Italia SS300!

Questo weekend si è concluso il Campionato Italiano Velocità 2020, sul circuito di Vallelunga.

Un campionato breve che ha visto il nostro amato pilota classificarsi come vice-campione italiano nella categoria Supersport 300.

Un ultimo round iniziato sotto la pioggia durante le qualifiche di venerdì e sabato che poi ha visto il sole già dalla Gara 1. Gara nella quale Nicola ha mantenuto un’andatura salda ma crescente, partendo dalla 9^ posizione e concludendo in 5^ a pochi decimi dal primo.

In Gara 2, l’ultima gara del campionato, è avvenuto il misfatto. Per un contatto eccessivo causato dal suo diretto rivale, il pilota del team Prodina Ircos si è trovato a terra al terzo giro. Illeso ma rammaricato, è prontamente risalito in sella alla sua Kawasaki e ha tentato il tutto per tutto. In una gara costellata di incidenti e cadute, Settimo ha poi concluso 13esimo, portandosi a casa 3 punti. Non sufficienti per mantenere la prima posizione del campionato, ma abbastanza per la splendida medaglia d’argento, insieme al titolo costruttori.

“Non il finale di stagione che volevo sicuramente, perché comunque sono sempre stato il leader della classifica del campionato fino al ultima gara.”

“All’ultima gara avevo qualche punto di vantaggio, ero partito molto bene e ero nelle prime posizioni, ma al 3°giro di gara in un contatto con il mio diretto rivale ho avuto la peggio e sono caduto. Anche se non ho ancora capito la manovra, nonostante tutto, mi sono rialzato. Da lì il gap che si era creato tra me e il gruppo di testa era molto, ma non mi sono arreso e sono comunque riuscito ad entrare in zona punti. Ma non è bastato. Perdere il titolo per 4 punti e stato brutto perché non lo meritavamo né io né la squadra.”

“Sono comunque molto soddisfatto della stagione perché abbiamo fatto un gran lavoro tutti e sono molto contento della crescita che insieme abbiamo fatto. E siamo pur sempre vice-campioni italiani!”

“Grazie a tutto il mio team! Ai miei meccanici e a tutto lo staff! Inoltre ringrazio tutti i miei sponsor che mi hanno sostenuto in questa stagione di pieno successo e tutti i miei fan che mi hanno sempre sostenuto. Grazie di cuore a tutti!!!”

Finalmente si riparte!

In attesa di cominciare il CIV 2020, Settimo riparte dalle prove.

Dopo la quarantena, la prima occasione di tornare in sella per il nostro pilota è la prova della nuova Kawasaki per il Team Prodina Ircos. Due prove svolte in due giornate ciascuna: le prime sul circuito di Vallelunga (Roma) e le seconde sul circuito del Mugello (Firenze). Ora Nicola si prepara al primo turno di campionato di quest’anno che si svolgerà a Luglio [a breve verrà annunciato il calendario completo].

“Sono stato molto soddisfatto di queste 4 giornate di test” ci ha raccontato Nicola. “Ho preso da subito un ottimo feeling con la moto e con la squadra abbiamo fatto un gran lavoro. Ora non vedo l’ora di scendere in pista per la prima gara di campionato.”

“Ringrazio il mio team i miei sponsor e i miei fan che nonostante il periodo difficile mi continuano a sostenere!”

Velocità massima a Vallelunga

Finale di stagione col botto per Nicola Settimo che porta a casa bene 9 punti ed il giro record della gara di 1’49.787.

In questo weekend a Vallelunga il pilota del team Prodina Ircos Kawasaki ha concluso al 9° posto in Gara 1 e al 7° in Gara 2. Purtroppo, per uscita sul verde della pista, gli sono stati assegnati 2 secondi di penalità in entrambe le gare. Questo ha fatto sì che il pilota padovano venisse retrocesso rispettivamente all’11° e al 10° posto. Settimo ha concluso al 13° posto nella classica generale del Campionato Italiano Velocità 2019, a pochi punti dalla Top 10.

“E ora di tirare le somme” ci racconta Nicola a fine di questa stagione. “Venivo da due stagioni veramente difficili mentre quest’anno per me è stato un anno molto importante per la mia determinazione e crescita. Ogni gara lottavo costantemente per le prime 10 posizioni e ho fatto molte gare con i primi. Sono molto contento di come sia andata la stagione, perché ogni gara ho preso punti. Peccato solo per quei 4 zeri dovute alle cadute e qualche mio errore.”

Parlando dell’ultimo turno: “Questo ultimo weekend è andato molto bene. Al giovedì ho faticato un po’ perché la pista non la conoscevo bene, ma con la squadra abbiamo fatto un gran lavoro e siamo arrivati alle due gare più pronti che mai. Sono partito indietro in entrambe le gare, ma sono sempre riuscito a portarmi tra i primi 10. Inoltre in Gara 2 ho fatto il record della pista in gara, avendo il passo dei primi. Peccato che al primo giro sia caduto un altro pilota e mi ha fatto perdere quei 4 secondi che ho avuto di distacco dal secondo giro. Diventati poi 7 a causa della penalità nel 12° giro.”

“Alla fine sono davvero contento di come sia andata la stagione sempre più in crescita. Per questo ringrazio molto la mia squadra Prodina Ircos Kawasaki, il mio meccanico capotecnico, tutti i miei sponsor che senza di loro non sarei qui, la mia famiglia e tutti i miei sostenitori. Ora al lavoro per la nuova stagione!”

Ultima tappa del CIV 2019

Giunge al termine l’edizione 2019 del Campionato Italiano Velocità. Ultima chance per i piloti di confermare o ribaltare il risultato in classifica.

L’ultima tappa stagionale per il nostro Nicola sarà presso l’Autodromo Vallelunga Piero Taruffi. Il pilota del team Prodina Ircos Kawasaki si appresta ad affrontare una pista a lui poco congeniale, ma galvanizzato dalla performance al Mugello di due settimane fa.

La dichiarazione di Settimo: “La pista non è una delle mie preferite, anche perché la conosco poco. Darò comunque il massimo per cercare di finire bene una ottima stagione. Sono pronto è determinato a fare un bel weekend insieme alla mia squadra!”

Vi ricordiamo che potete seguite Nicola su Facebook per gli aggiornamenti in diretta: https://www.facebook.com/grillonik7official/