Il CIV 2021 è iniziato

Primo weekend di nuove esperienze nella SS600 per Nik sul circuito del Mugello.

Questa per il nostro Nicola è stata la seconda occasione di correre con la nuova moto sul circuito del Mugello, preceduta solamente dai test di inizio anno. Le ottime prove di qualifiche nella nuova categoria gli hanno permesso di stampare un tempo di 1’56.440, piazzandolo 23esimo sulla griglia di partenza.

Nel finale delle qualifiche accade l’imprevisto: una caduta a quasi 190 km/h, alla curva Biondetti 1, costringe Nicola a saltare la prima gara stagionale. Recupera il giorno seguente con la Gara 2, chiudendo la sua gara d’esordio in 21esima posizione.

“Il primo weekend stagionale è partito molto bene sono andato da subito forte con ottimi tempi. Peccato per la brutta caduta che mi ha fatto perdere la Gara 1 e un po’ di fiducia con la moto. In ogni caso in Gara 2, dopo una partenza non al top, ho cercato di recuperare il più possibile e anche di riprendere feeling con la moto. Tutto sommato sono contento del primo weekend di esperienze.”

“Ora cerchiamo di recuperare al 100% in tempo per Misano! Un grazie per il sostegno a tutto il team e gli sponsor.”

Scaldate i motori: riparte il Campionato Italiano Velocità!

Il terzo weekend di Aprile vede l’inizio del CIV 2021, partendo dal circuito del Mugello.

Come vi avevamo già annunciato, per il nostro centauro sarà inoltre la prima gara nella categoria SS600, insieme al team Rosso Corsa.

Il livello della sfida sarà molto alto. A concorrere con Nicola troveremo 29 contendenti, tra piloti esperti e qualche nuova entrata.

L’unico dispiacere per Settimo (e per i fan) è di non poter avere il suo numero 7, già impegnato, ma il numero 75. Quindi cercate il numero 75 quando guarderete la classifica!

Per chi volesse seguire le gare in diretta sarà possibile guardarla sul canale Sky Sport MotoGP, sulla pagina Facebook del Campionato Italiano Velocità, sui siti di Motorsprint, Eleven Sport, Civ.tv e MS MotorTV. Altra novità di quest’anno è il canale civ_tv su Twitch dove, oltre alla gara, sarà possibile vedere anche interviste ai piloti, ai team e molto altro.

“Sono molto contento di esordire in questa nuova categoria”

“Ho avuto modo di fare 2 test: uno a Misano ed uno al Mugello. Mi sono trovato molto bene sia con la moto che con la squadra. Ovviamente per me è tutto nuovo e cercherò di imparare e fare più esperienza possibile. Rispetto alla moto che usavo lo scorso anno cambia molto in tutto, soprattutto la potenza!”

“Colgo l’occasione di ringraziare tutto il nuovo team e gli sponsor che hanno reso questo possibile. Ci vediamo tutti al Mugello!”

Nuovo team, nuova categoria, stesso Nicola

Il pilota padovano avanza nel Campionato Italiano Velocità con una nuova squadra.

Reduce da una stagione da protagonista, il vice campione 2020 della categoria SuperSport 300 passa alla categoria SuperSport 600. Un traguardo molto importante per il nostro centauro, dopo due stagioni al mondiale e due nel CIV entrambi in SS300.
E i cambiamenti per questo 2021 non finiscono qui. Nella giornata di sabato 6 febbraio 2021 Nicola ha firmato con il team Rosso Corsa. Questa squadra con quasi 30 di storia, lo metterà in sella ad una Yamaha YZF-R6 per affrontare il suo prossimo futuro.

“Sono molto contento di questo passaggio dalla SS300 alla SS600. E’ sempre stato il mio obbiettivo e dopo la ottima stagione dello scorso anno questo secondo me era il momento giusto per farlo. E farlo con un team come Rosso Corsa è una cosa perfetta. Un team con tanta esperienza e con tanti dati all’attivo, sicuramente uno dei migliori di questa categoria. Ovviamente dovremo lavorare moltissimo. Il livello della categoria è molto alto ma insieme al team cercheremo di capire e di migliorare, uscita dopo uscita, imparando dai piloti molto più esperti di me.”
“Ringrazio tutto il team e i miei sponsor che hanno reso possibile tutto questo!”

Vice-campione d’Italia SS300!

Questo weekend si è concluso il Campionato Italiano Velocità 2020, sul circuito di Vallelunga.

Un campionato breve che ha visto il nostro amato pilota classificarsi come vice-campione italiano nella categoria Supersport 300.

Un ultimo round iniziato sotto la pioggia durante le qualifiche di venerdì e sabato che poi ha visto il sole già dalla Gara 1. Gara nella quale Nicola ha mantenuto un’andatura salda ma crescente, partendo dalla 9^ posizione e concludendo in 5^ a pochi decimi dal primo.

In Gara 2, l’ultima gara del campionato, è avvenuto il misfatto. Per un contatto eccessivo causato dal suo diretto rivale, il pilota del team Prodina Ircos si è trovato a terra al terzo giro. Illeso ma rammaricato, è prontamente risalito in sella alla sua Kawasaki e ha tentato il tutto per tutto. In una gara costellata di incidenti e cadute, Settimo ha poi concluso 13esimo, portandosi a casa 3 punti. Non sufficienti per mantenere la prima posizione del campionato, ma abbastanza per la splendida medaglia d’argento, insieme al titolo costruttori.

“Non il finale di stagione che volevo sicuramente, perché comunque sono sempre stato il leader della classifica del campionato fino al ultima gara.”

“All’ultima gara avevo qualche punto di vantaggio, ero partito molto bene e ero nelle prime posizioni, ma al 3°giro di gara in un contatto con il mio diretto rivale ho avuto la peggio e sono caduto. Anche se non ho ancora capito la manovra, nonostante tutto, mi sono rialzato. Da lì il gap che si era creato tra me e il gruppo di testa era molto, ma non mi sono arreso e sono comunque riuscito ad entrare in zona punti. Ma non è bastato. Perdere il titolo per 4 punti e stato brutto perché non lo meritavamo né io né la squadra.”

“Sono comunque molto soddisfatto della stagione perché abbiamo fatto un gran lavoro tutti e sono molto contento della crescita che insieme abbiamo fatto. E siamo pur sempre vice-campioni italiani!”

“Grazie a tutto il mio team! Ai miei meccanici e a tutto lo staff! Inoltre ringrazio tutti i miei sponsor che mi hanno sostenuto in questa stagione di pieno successo e tutti i miei fan che mi hanno sempre sostenuto. Grazie di cuore a tutti!!!”

Gli ultimi saranno (tra) i primi a Imola

Terminato il terzo round del Campionato Italiano Velocità 2020 per Nicola Settimo.

La pausa estiva non ha pesato sul nostro pilota, che dopo le qualifiche parte dalla sesta posizione sul circuito di Imola.
In Gara 1 parte in piena forma e guadagna quattro posizioni alla prima curva. A causa di una scivolata nei primi giri si ritrova ultimo, ma recupera otto posizioni concludendo al 14esimo posto.
In Gara 2 mantiene un ottimo passo per tutta la gara; in voltata si porta a casa il gradino più basso del podio.
Ora manca solo l’ultimo turno del 2020 sul circuito di Vallelunga.

“Sono contento di come si sia chiuso questo weekend” ci commenta Nicola. “Nonostante la scivolata in Gara 1 sono riuscito a ripartire e recuperare …e prendere qualche punticino. In Gara 2 sono arrivato terzo dopo una bella battaglia fino al ultimo giro. Ringrazio tutto il mio team Prodina Ircos e i miei sponsor per il sostegno in gara. Grazie anche a tutti i fan che mi seguono da casa!”

 

Un Misano caldo non solo per il clima

Terminato anche il secondo round del Campionato Italiano Velocità per Nicola Settimo.

Il nostro centauro, reduce dalla prima giornata di prove libere e primo turno di qualifiche, ha ottenuto la pole position nel secondo turno di qualifiche.
In Gara 1 mantiene un ottimo passo e termina sul gradino più alto del podio. Il giorno seguente, in una Gara 2 combattuta fino all’ultima curva porta a casa il quarto posto.
Giunti a metà di questo campionato ridotto, il pilota del team Prodina Ircos Kawasaki comanda la classifica piloti Supersport 300.

“È stato un bel weekend” commenta Nicola. “Abbiamo lavorato molto bene già dal giovedì e abbiamo fatto due bellissime gare. Con una pole position fatta nelle qualifiche ora continuiamo ad allenarci in vista della prossima gara. Volevo ringraziare tutto il mio team per il lavoro svolto, tutti i miei sponsor e ovviamente i miei fan e le persone che mi sostengono!

La stagione si apre col botto al Mugello

Questo weekend si è svolto il primo turno di gare del CIV 2020.

Dopo le qualifiche, nella Gara 1 di Sabato il nostro pilota si è da subito piazzato al terzo posto partendo dal nono posto. Dopo aver mantenuto un ottimo passo per tutta la gara e una serrata lotta col gruppo di testa, ha concluso la gara in quarta posizione. La Gara 2 di Domenica è stata più combattuta per il pilota del team Prodina Ircos Kawasaki. Approfittando di una bagarre generatasi al penultimo giro, Settimo ha superato tutti e si è portato a casa la vittoria. (qui potete vedere la replica della Gara 2)

“Sono davvero contento di come sia andato questo weekend!” ci ha raccontato Nicola ieri sera. “Con la squadra abbiamo fatto un gran lavoro fin da subito e il feeling con la moto era ottimo già dopo i test.”

“In Gara 1 sono arrivato 4 in volata, dopo una gara combattutissima e davvero divertente. Vedersi sfuggire il podio per meno di 5 centesimi di secondo non è stato bello però dopo la gara mi sentivo molto bene, mi sentivo contento! In Gara 2 è stata una gara ancora più difficile ma ancora più bella. Eravamo tutti lì dall’inizio alla fine. Al penultimo giro ho deciso di prendere il comando del gruppo e fare l’ultimo giro da solo, perché sentivo di avere il passo giusto. All’ultima curva gli avversari si sono dati un po’ fastidio e quel piccolo gap di 2 decimi ha fatto sì che all’arrivo non sono riusciti a recuperarmi nonostante le scie.”

“Una bellissima vittoria davvero, la prima in questa classe e in questo campionato. È stato in emozione fantastica! Ringrazio tutta la mia squadra per il lavoro svolto, tutti i miei sponsor e tutti i miei fan.”

Confermato il calendario CIV 2020

Si riparte questo weekend al Mugello per il primo turno di gare.

Nel weekend appena concluso è stato confermato il calendario del CIV per questo 2020. A causa delle restrizioni per il covid i turni di gara sono stati ridotti da 6 a 4, ma è stato mantenuto un turno per circuito.

Di seguito il calendario completo dei 4 weekend di gara:

  • Mugello 4 e 5 Luglio
  • Misano 25 e 26 Luglio
  • Imola 5 e 6 Settembre
  • Vallelunga 17 e 18 Ottobre

Sempre a causa delle restizioni non sarà possibile seguire dal vivo le gesta del nostro Nicola, ma è possibile seguirlo sui social:
Instagram
Facebook

oppure sul sito ufficiale del ELF CIV

Finalmente si riparte!

In attesa di cominciare il CIV 2020, Settimo riparte dalle prove.

Dopo la quarantena, la prima occasione di tornare in sella per il nostro pilota è la prova della nuova Kawasaki per il Team Prodina Ircos. Due prove svolte in due giornate ciascuna: le prime sul circuito di Vallelunga (Roma) e le seconde sul circuito del Mugello (Firenze). Ora Nicola si prepara al primo turno di campionato di quest’anno che si svolgerà a Luglio [a breve verrà annunciato il calendario completo].

“Sono stato molto soddisfatto di queste 4 giornate di test” ci ha raccontato Nicola. “Ho preso da subito un ottimo feeling con la moto e con la squadra abbiamo fatto un gran lavoro. Ora non vedo l’ora di scendere in pista per la prima gara di campionato.”

“Ringrazio il mio team i miei sponsor e i miei fan che nonostante il periodo difficile mi continuano a sostenere!”

CIV 2020 rimandato nuovamente

Dopo il rinvio delle prime due tappe, l’inizio della stagione 2020 del Campionato Italiano Velocità sembra sempre più lontano.

L’ultimo DCPM ha confermato che tutti gli sport di squadra rimangono vietati anche dopo il 4 Maggio, anche se gli allenamenti individuali sono concessi. Di conseguenza anche le competizioni motociclistiche, come il CIV, non potranno riprendere o perlomeno non a breve.

Resta la possibilità ipotetica di ripartire quest’estate per poter recuperare almeno i 2 turni estivi. Una possibilità anche per i piloti che, non vedendo la possibilità di partecipare alle diverse competizioni mondiali, sperano di poter recuperare con le competizioni nazionali. Speranza condivisa anche da Nicola perché quest’anno si prospettava anche la possibilità di fare qualche apparizione al Mondiale oltre che al CIV.

Il nostro pilota ci spiega un po’ com’è la situazione: “Come ben saprete il primo round è stato ufficialmente rinviato e a breve anche il secondo round a Imola sarà ufficialmente rinviato a causa del Covid19.” Parlando del prossimo futuro: “Le ipotesi di tornare in pista ci sono e sono quelle di luglio con la prima gara a Misano. Sarebbe un campionato ridotto, con 8 gare in 4 appuntamenti al posto di 12 gare in 6 appuntamenti. Però è solo un’ipotesi, non è nulla di certo né ufficiale, quindi la speranza che questo sia possibile c’è.”

“Nel frattempo io mi sto allenando moltissimo, ovviamente a casa: faccio allenamento con il mio personal trainer per mantenere il corpo e qualche gara con Moto GP 2020 per mantenere la mente! Speriamo di poter presto riprendere tutti a fare ciò che più ci piace!”