Test positivi, “Abbiamo una buona base da cui ripartire”

I primi test stagionali di Nicola Settimo con la nuova Honda CBR 500 sono già andati in archivio. Un assaggio molto importante ad Aragon, in Spagna, il pilota padovano lo ha avuto lo scorso weekend in compagnia di tutto lo staff della Scuderia Maranga Racing di Bologna. La prima giornata di lavoro è stata molto fruttuosa, in cui Nicola ha svolto ben cinque turni di test, invece il sabato è stato condizionato dalla forte pioggia che non ha permesso di scendere in pista. L’ultima giornata è stata caratterizzata all’avvio da una caduta lieve priva di conseguenze.

Nicola Settimo #7 – Pilota Scuderia Maranga Racing
“Ho conosciuto tutto lo staff e mi sono trovato bene fin da subito. La Honda è totalmente differente dalla Yamaha e ho dovuto imparare tante cose. E’ stato importante mettere a punto la moto secondo le mie caratteristiche e creare un giusto feeling con essa. A lungo andare abbiamo fatto delle ulteriori modifiche, poi ho provato i tempi di qualifica ed è venuto fuori un crono positivo, sotto la media. Abbiamo svolto un bel lavoro nonostante una caduta mi abbia ostacolato nel terzo giorno. Sono molto contento, ringrazio il capo tecnico e i meccanici. Abbiamo una buona base da cui ripartire”.

Alberto Marangoni – Team manager Scuderia Maranga Racing
“Sono molto contento dell’impatto che Nicola ha avuto nelle prove ad Aragon. Ha avuto un approccio intelligente perché ha cercato di capire la moto durante le prime fasi di rodaggio e poi ha sempre spinto di più per abbassare i tempi in una pista che non conosceva molto. E’ attento, ascolta molto i consigli ed è tecnico: vuole sempre capire dove perde tempo per migliorare. Avendo una visione esterna da tutto, io sono più freddo e riesco a gestire cause e benefici, quindi Nicola è concentrato sull’obiettivo di fare bene in stagione. Guardando il cronometro, l’ideal time è stato buono e poteva migliorare di 1 secondo. Nicola si è amalgamato subito al team ed è un fattore positivo. Credo che sarà una bella stagione in cui ci toglieremo grandi soddisfazioni”.